La nuova età del risveglio viene dal DNA

Sabrina Beretta
I Tredici filamenti del DNA Quantico
Il Tempio di Dendera, pagg. 309

Ho conosciuto Sabrina vari anni fa, in un periodo in cui le mie risorse non bastavano a vedere dove volesse portarmi la vita. La sua voce, che da subito percepisci essere appesa a un Regno più elevato, è una guida che rassicura e che restituisce senso a quello che in certi momenti appare a noi come una strada chiusa. È così fu in quel primo incontro. Ho chiesto il suo aiuto sensibile in altre occasioni: ogni volta mi sono sentita rassicurata, custodita, protetta. E non perché quello che lei canalizzava rispecchiasse le mie attese, a volte era proprio il contrario: ma perché riusciva a comunicare a luoghi più veritieri della mente ciò che era giusto accadesse e che ciò era guidato da chi sapeva cosa fosse il mio bene in senso più alto.

Ora questo suo dono è messo a disposizione di tutti noi nel suo ultimo libro, I Tredici filamenti del Dna Quantico, nato da una potente connessione emersa nel silenzio del periodo Covid. E, da quel profondo stop globale, Sabrina fa venire a galla buone notizie: anche questa sfida che abbiamo attraversato e che si dà ancora con i suoi postumi è custodita da chi ha davvero le redini del nostro futuro, e può essere tradotta in evoluzione, almeno per chi di noi vorrà coglierne l’opportunità.

Come preannunciò Rudolf Steiner, è prossima l’era di una connessione interiore diretta con la dimensione divina, che non sarà più cercata fuori di noi, ma che potrà essere percepita dentro di noi. Attraverso canalizzazioni e con un team di esperti, Sabrina ci guida, infatti, all’esplorazione dei 12 filamenti del DNA e propone pratiche e meditazioni sull’attivazione di questi filamenti. Quindi ci spiega l’importanza della manifestazione tangibile del tredicesimo filamento, e ci fornisce strumenti per raggiungere questo nuovo stadio evolutivo. In un numero limitato di copie, il libro è completato da un pendolo di agata, utile a questo scopo, e da un’essenza che aiuta a completare il risveglio.

Perché dovremmo essere invogliati a seguire questo processo di alchimia interiore (Sabrina è anche una chimica)? Perché l’attivazione del tredicesimo filamento sostiene una forma di giovinezza non soggetta al tempo per come noi lo concepiamo e conferisce al corpo i doni dello Spirito, consentendo di prolungare la vita e di innalzare la frequenza vitale. Ciò si traduce in una qualità di esistenza diversa, generando uno stato di ricchezza generale.

In questo modo, ognuno di noi può farsi canale della voce e della saggezza dello Spirito, e farsi portatore dell’amore universale che ora siamo chiamati a sviluppare, creando un sistema di cooperazione e unione fra tutti gli esseri viventi. Il linguaggio del libro è tradotto in modo da farsi viaggio iniziatico, leggibile e comprensibile con i sensi più profondi, da tutti noi.

Giulia Calligaro

Per ordinare il libro, scrivi a rouge563ra@gmail.com

Book trailer: https://www.youtube.com/watch?v=W1_mLquBa_A&ab_channel=IlSoffiodell%27Anima

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Altri articoli

Il bene imperfetto

No, non è tutto perfetto, ma va bene così. Ci pensavo in questi giorni di luce commovente, portata in giro dal vento a sprazzi improvvisi, […]

Read More…