Se ti fai indietro, quello che avanza è l’amore

‘Non c’è vero potere, se non quello di amare’. Ecco, in conclusione d’anno, sono queste parole di Simone Weil che mi girano dentro fino a commuovermi. ‘Non è difficile da capire’, continua: ‘è un segno di potenza non usare il proprio potere là dove se ne avrebbe la possibilità’. Quindi il potere è non reagire, non colpire, non rispondere con la forza.

Amore è fare spazio, lasciarsi riempire, ritirarsi per dare accoglienza. E’ far sì che ogni cosa sia nell’ordine ineluttabile in cui deve essere se lasciata libera. E lì non si arriva mai con la forza dell’ego, ma solo se l’ego arretra: allora il cuore si disgela e un’altra luce naturalmente si espande. Ed è l’amore. L’amore è l’ordine naturale delle cose, la forza il loro disordine.

E questo ordine è il vero augurio che sento, questa notte.

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Altri articoli

Connessioni e libertà

Assisi, 25 novembre 2020 Cari Jim e Dinesh, Anche oggi è stata una giornata intensa e piena di doni, ora è sera, tuttavia non voglio […]

Read More…