Affidamento

Sono diventata più tollerante? No, non credo si tratti di questo. Se non me la prendo più quando la vita devia, quando qualcuno non corrisponde a quel che attendevo, o se una cosa che desideravo non può essere perché se ne presenta un’altra che non avevo immaginato, non credo sia perché accolgo anche quel che non amo, ma perché amo di più.

Perché è finalmente cresciuta in me una fiducia immensa in un ordine perfetto che sta dietro ogni cosa. Ed è quando mi oppongo al corso naturale che tutto diventa sforzo e fatica. Ma se dico invece di sì a quello che la vita apparecchia in ogni momento, allora sono leggera, e cammino sul palmo della mano dell’universo.

Commenti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Altri articoli

Esperimenti di verità

Prima, mentre sullo schermo del cielo passavano le nuvole tra i rami spogli, intervallando i colori rosso dorati della sera, ho avuto di nuovo una […]

Read More…

Grazia (e Grazie)

Durante un bellissimo corso di una cara amica e grande insegnante spirituale, rivedevo le pagine del calendario dell’anno passato. Un anno clamoroso, che da solo […]

Read More…

Scegli (ancora) la Luce!

YOGA COME STRADA DEL TUO VERO SÉ 39 pratiche di Ananda Yoga con gli insegnamenti tradizionali indiani attraverso la linea di Paramhansa Yogananda: 17 gennaio/ […]

Read More…