Ama il prossimo come te stesso

Tratta il prossimo come te stesso, se hai imparato ad amarti, se hai compreso di essere una goccia dell’oceano divino: e che lo è ogni altro, ogni cosa, con te. Comportati con gli altri come faresti con Dio – il Cielo, la Primavera, non importa come lo chiami, come lo preghi – e poi non attaccarti alle risposte, alle reazioni del mondo: sono solo onde sulla pelle della vita, e non possono in nulla toccare la tua luce. La tua storia d’amore con l’infinito.

Commenti

3 thoughts on “Ama il prossimo come te stesso

  1. Ho trovato per caso , ma non a caso ( prendo a prestito un’espressione di Alda Merini ) … il tuo Esercizi di Felicità .
    Ne sono stata rapita … grazie, Giulia !
    “Non attaccarti alle risposte, alle reazioni del mondo: sono solo onde sulla pelle della vita, e non possono in nulla toccare la tua luce. La tua storia d’amore con l’infinito.”
    E’ un passo bellissimo che mi dà coraggio e mi aiuta a non cercare fuori , ma dentro ! Grazie infinite
    Silvana

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Altri articoli

Il vento di maggio

E alla fine dovrò venire con gratitudine anche a te, che sei entrato come il vento di maggio nella mia casa interiore, per farmi attraversare […]

Read More…